Lincoln discorso sintetico

I Grandi discorsi: Lincoln e il discorso sintetico

Tutto in 275 parole

Lincoln ha tenuto a Gettysburg, nel  1863, uno dei discorsi più famosi della storia moderna. Il motivo per cui è ricordato ancora oggi, è che riusci a far cambiare la percezione della guerra usando in tutto 275 parole. Nei due minuti e mezzo in cui può essere letto un discorso di questa misura, la guerra di secessione, diventò guerra per la Libertà. Anzi una rinascita della libertà che avrebbe reso tutti davvero uguali all’interno di un’unica nazione finalmente unita. Lincoln ci regala un notevole esempio sulla potenza della sintesi.

Prima di andare avanti due parole di chiarimento. Sono stato accusato di essere un esterofilo. É vero che ho commentato tutti discorsi tenuti all’estero. Mi voglio tenere lontano dal quotidiano delle risse politiche nostrane. Questo blog è dedicato alle tecniche di Public Speaking e non ho nessuna competenza particolare come politico. C’è però un’altra ragione, anzi su questa ti chiedo aiuto.  Mi piacerebbe molto commentare alcuni discorsi nostrani, diciamo, con più di un secolo di età. Ad esempio anche se è possibile leggere e pubblicare i discorsi tenuti da Garibaldi alla Camera dei deputati, che trovo un po’ noiosi, non sono ancora riuscito a trovare quelli più potenti, come quello di Marsala, se non protetti da copyright. Chi avesse suggerimenti e me li scrivesse direttamente o nei commenti avrebbe la mia gratitudine.

Torniamo a Lincoln e sfatiamo un mito. Non è che i politici americani scrivessero discorsi sintetici, mentre i nostri sbrodolavano a man bassa, anzi. Il fatto è che, nella cultura dell’epoca, i discorsi pubblici assolvevano un ruolo vicino a quello che oggi potrebbe avere uno spettacolo teatrale. Semplicemente negli USA non ritenevano che fosse compito del Presidente tenerli. Nel caso specifico, per l’inaugurazione del cimitero che ospita le vittime della sanguinosissima battaglia di Gettysburg, il compito di tenere spettacolo lo assolse prima che Lincoln parlasse Edward Everett. Governatore del Massachusetts, presidente di Harvard, segretario di stato, ecc. ma sopratutto ottimo oratore, parlò per due ore di fila! Se hai pazienza e molto tempo lo puoi leggere qui.

 Gettysburg Address, l’antonomasia del discorso sintetico

Poi entrò in scena Lincoln e in due minuti cambiò la percezione degli americani del proprio Stato e dei suoi valori (di seguito trovi il filmato in inglese).

Da un punto di vista tecnico, per dar forza al suo discorso, utilizza le ripetizioni, ma anche una tecnica molto americana che chiamano voice merging, consistente nell‘intrecciare le proprie argomentazioni con costruzione e frasi bibliche, fino al punto di far ” sembrare la proposta di unire gli uffici postali del Texas e del New Hampshire direttamente uscita dalla Genesi”.

Ecco il sintetico discorso. Spero che trovi utile questa analisi . Penso che il solo leggere questi testi sia un ottimo esercizio di auto-formazione.

Se vuoi vedere e leggere altri discorsi: Steve Jobs, Giorgio VITrump,  DuderteObamaRabin,

Oggi siamo sempre più spesso chiamati a spiegare cose molto importanti in tempi sempre più brevi. Questa orazione funebre dimostra che si può e si può fare molto bene … basta sapere come :-):

Four score and seven years ago our fathers brought forth on this continent, a new nation,

Ottantasette anni fa i nostri avi costruirono su questo continente una nuova nazione

conceived in Liberty, and dedicated to the proposition that all men are created equal.

concepita nella Libertà e votata al principio che tutti gli uomini sono creati uguali.

Now we are engaged in a great civil war, testing whether that nation,

Adesso noi siamo impegnati in una grande guerra civile, la quale proverà se quella nazione, 

or any nation so conceived and so dedicated, can long endure.

o ogni altra nazione, così concepita e così  dedicata, possa durare a lungo.

We are met on a great battle-field of that war.

Noi ci siamo raccolti su di un gran campo di battaglia di quella guerra.

It is altogether fitting and proper that we should do this.

È del tutto giusto e appropriato che noi compiamo quest’atto

We have come to dedicate a portion of that field,

Noi siamo venuti a dedicare una parte di quel campo, 

as a final resting place for those who here gave their lives that that nation might live.

a luogo di ultimo riposo per coloro che qui dettero la loro vita, perché quella nazione potesse vivere.

But, in a larger sense, we can not dedicate

Ma, in un senso più ampio, noi non possiamo dedicare,

we can not consecrate 

noi non possiamo consacrare,

we can not hallow this ground.

noi non possiamo santificare questo suolo.

The brave men, living and dead, who struggled here, have consecrated it,

Gli uomini coraggiosi , vivi e morti, che qui combatterono, lo hanno consacrato,

far above our poor power to add or detract.

ben al di là del nostro piccolo potere di aggiungere o portar via alcunché.

The world will little note, nor long remember what we say here,

Il mondo noterà appena, né a lungo ricorderà ciò che qui diciamo,

but it can never forget what they did here.

ma mai potrà dimenticare ciò che essi qui fecero.

It is for us the living, rather, to be dedicated here

Sta a noi vivi, piuttosto, dedicarci qui

to the unfinished work which they who fought here have thus far so nobly advanced.

al lavoro incompiuto, così nobilmente portato avanti da coloro che qui combatterono.

It is rather for us to be here dedicated to the great task remaining before us

Sta piuttosto a noi dedicarci qui al grande compito che ci è dinnanzi: 

that from these honored dead we take increased devotion

che da questi morti onorati ci venga un’accresciuta devozione

to that cause for which they gave the last full measure of devotion

a quella causa per la quale essi ebbero una devozione estrema

that we here highly resolve that these dead shall not have died in vain

che noi qui solennemente si prometta che questi morti non sono morti invano;

that this nation, under God, shall have a new birth of freedom

che questa nazione, guidata da Dio, abbia una rinascita di libertà

and that government of the people, by the people, for the people, shall not perish from the earth.

e che l’idea di un governo del popolo, dal popolo, per il popolo, non scompaia dalla terra

 

Vuoi migliorare la tua capacità di parlare in pubblico? Prova la formazione e il coaching individuale 

Qui il discorso recitato in inglese

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *