Introversi e public speaking, ne parla Susan Cain

L’introversa e il suo storico successo a TED

Sono molto interessato al tema degli introversi e public speaking, per il semplice motivo che appartengo alla categoria.

Certo, noi introversi proviamo un po’ d’invidia per il godimento che provano molto estroversi quando sono in pubblico, la gioia con cui si preparano e la carica che ricevono dal palco. Sono oltre vent’anni che parlo in pubblico con regolarità, quindi so che è possibile farlo e farlo bene da introverso. Mi dà comunque grande soddisfazione il fatto che Susan Cain, tanto introversa da aver costruito su questa sua caratteristica un sito dedicato, ha tenuto uno dei discorsi più ascoltati di sempre ai TED Talk, l’arena dei migliori oratori mondiali.

Inoltre ha condiviso moltissime illuminanti consigli,ricavati dalla letteratura e interviste,  su come affrontare il pubblico da introverso.

Introversi e public speaking  Continua a leggere

Giorgio Vi parla al pubblico, il discorso che annuncia la guerra

Re Giorgio VI parla al pubblico

Nei filmati che ti propongo oggi, Re Giorgio VI, finalmente parla al pubblico, determinato a tenere alto il morale degli inglesi durante la seconda guerra Mondiale. Nel precedente post grazie a degli spezzoni del film “Il discorso del Re”, abbiamo visto quali esercizi e trucchi furono utilizzati dal coach del sovrano balbuziente.

Vantaggi e svantaggi del discorso radiofonico

In questi due filmati è interessante ascoltare il discorso radiofonico originale dell’annuncio della guerra e la ricostruzione fatta nel film . Quando uno parla al pubblico in radio ci sono difficoltà aggiuntive e qualche vantaggio.

Discorso Originale (in inglese)

Versione cinematografica (in italiano)

La qualità vocale

Continua a leggere

Imparare a Parlare in pubblico?

Imparare a Parlare in pubblico: si può ?

Molti sono convinti di No, che devi essere nato con questa abilità e che non si possa imparare a parlare in pubblico.

Avrei molti esempi personali per dimostrare il contrario, persone che sono venute a un corso di pochi giorni e che hanno imparato a parlare in pubblico, ma il film “Il Discorso del Re” demolisce questo pregiudizio con grande efficacia. Qui vediamo i due filmati in cui meglio si evidenziano le tecniche di formazione e di coaching.


Il film narra una storia che non può essere manipolata più di tanto e lo sceneggiatore, Seidler, sostiene che, a parte qualche compressione temporale dei fatti, i moltissimi storici consultati per le verifiche non hanno sollevato obiezioni alla veridicità del racconto. Per chi non ha visto il film, si narrano le vicende del Re inglese Giorgio VI. Non solo era balbuziente, ma il momento storico gli ha imposto la necessità di comunicazioni molto efficaci.

Presentazione


Presso Talent Garden si terranno a gennaio due presentazioni di “Davanti a tutti” e workshop di Public Speaking .
A Milano dalle 18.30:
– 24/1/2017 presso la sede di Via Merano, 16 (clicca qui per prenotare)
– 27/1/2017 Via Arcivescovo Calabiana, 6 (clicca qui per prenotare )


Il periodo del suo regno ha coinciso con quello della seconda guerra mondiale. In altre parole non c’è stato un momento storico negli ultimi secoli in cui fosse più necessario che il Re inglese parlasse in pubblico con grande abilità.

Continua a leggere