Paura di parlare in pubblico? I rimedi

Se hai paura di parlare in pubblico, ti do due buone notizie. Una la conosci, non sei il solo, la seconda, meno scontata, non è un cattivo punto di partenza. L’altro giorno parlavo con una professoressa universitaria e mi diceva: “Ho sempre una gran paura prima di parlare in pubblico, poi quando salgo sul palco decido di divertirmi e mi diverto. Settimana scorsa ho parlato davanti a quattromila persone ed è andata proprio così, prima tanta paura, poi divertimento”. Come dimostra questa esperienza la paura, prima dell’evento, in se non è un problema è solo necessario non lasciarsi paralizzare. Anzi, a mio parere, è un sentimento positivo. La paura di parlare in pubblico ti spinge a investire nella preparazione, fa sì che: ti prepari un piano B (sempre necessario), che controlli e ricontrolli le attrezzature, ti accordi con chi gestisce la sala, ecc. tutte cose necessarie, time consuming, poco divertenti. Nella paura (prima) trovi lo stimolo, il pungolo che ti impedisce di scordarti le cose e che ti spinge a investire . Quella che può dare problemi è la paura durante, quella che ti secca la bocca, svuota il cervello, fa barcollare sulle ginocchia instabili.

Le alternative alla paura di parlare in pubblico

Continua a leggere